Odeion - Daniele Garella Official Web Site

Vai ai contenuti

Menu principale:

Odeion

Opere letterarie > Testi teatrali e cinematografici

Odèion
Testo teatrale in 21 scene


Nel dicembre 2007 Daniele Garella ha vinto con  Odèion la sezione inediti del Premio Tiziano Terzani – Firenze per le Culture di Pace. Il Consiglio Regionale della Toscana, la Commissione Regionale pari opportunità donna-uomo e l’Associazione Un Tempio per la Pace hanno curato la pubblicazione di Odèion nel “Quaderno n. 43” assieme agli altri quattro testi inediti vincitori del premio.


Breve sinossi di Odèion:
Odèion, rappresentazione in 21 scene, racconta la storia di Milo, un giovane archeologo che, partito per un viaggio di lavoro, ritrova se stesso prima ancora degli oggetti antichi. Dialoghi veri e di sogno, personaggi reali e immaginari, si intrecciano nelle sue giornate sull’isola greca dove è giunto. Il viaggio di Milo diviene quindi gradualmente un viaggio interiore e conseguentemente un cammino diretto alla comprensione della vita. Euristeo, personaggio della Grecia classica, lo seguirà come guida spirituale. Milo con il suo vissuto moderno e Euristeo con la sua essenza antica, risultano uniti su di un medesimo cammino: quello tracciato dalla vita dell’anima. In questo, il Tempo ha tutt’altra scansione: le epoche si sovrappongono senza creare scompensi, incoerenze, in un disegno dove l’ordito appare in connessione anche tra mondi distanti, poiché la meta, vinta l’ignoranza, si rivela Una ed unica per tutti gli esseri umani. Oltre ai dialoghi tra Milo e Euristeo (dialoghi sugli ideali, sulla guerra, sull’amore, sull’amicizia, sulla drammaticità e sulla sacralità della vita) Odèion è costituito da una serie di lettere che Milo indirizza a Ruben, suo vecchio compagno di studi. Vi sono inoltre interventi corali, dove voci anonime si fanno voci emblema dell’intera umanità.

Come acquistare Odeion

Disponibile presso Stella Mattutina Edizioni
www.stellamattutinaedizioni.com


SHINYSTAT Attivo dal 17/11/2013

 
Torna ai contenuti | Torna al menu